WSOPE 2012: Esfandiari al top, Mizrachi si accontenta

Il 21 settembre scorso Cannes ha aperto le porte alla 6° edizione delle WSOPE, i campionati europei di poker che per il secondo anno consecutivo scelgono la Costa Azzurra come location ideale dell’evento. Le due settimane più calde del poker europeo sono in pieno svolgimento e si concluderanno il 4 ottobre, quando il vincitore del Main Event avrà finalmente un nome ed un volto.

Sono sette gli eventi in programma, per altrettanti braccialetti WSOPE che andranno ad arricchire il curriculum dei  migliori poker player. I primi due eventi si sono già conclusi, nell’event #1 ha vinto – per la prima volta nella storia – un player tunisino: Imed Ben Mahmoud. Nel secondo evento, invece, è un Antonio Esfandiari in ottima forma a scippare il braccialetto al nostro Salvatore Bonavena. Bonavena sfodera il suo miglior poker ma, evidentemente, non è bastato per arrestare la cavalcata di Esfandiari.

Da segnalare in questa edizione 2012 delle WSOPE anche l’inserimento di un evento di Pot Limit Omaha, che ha portato alla Francia il suo primo braccialetto grazie alla vittoria di Roger Hairabedian. Contro il player francese, l’ottimo Michael Mizrachi nulla ha potuto se non arrendersi alla terza posizione. Anche il Super High Roller da 51.000 euro di buy-in è una new entry in quel di Cannes: un evento della durata di 3 giorni che, assieme all’incoronazione del vincitore del Main Event, metterà fine a queste WSOPE 2012, la kermesse di poker più prestigiosa del Nuovo Continente.

Poker Room