WSOP 2011 da record… in barba alle previsioni

Il campionato del mondo di poker Texas Hold’em è ancora in corso, ma possiamo già tirare le somme di questa maratona di gioco partita il 31 maggio e ormai prossima all’epilogo finale. Le previsioni degli addetti ai lavori ipotizzavano un’edizione WSOP 2011 sottotono. Principalmente a causa del blocco del poker online negli Stati Uniti, che ha determinato la chiusura sul mercato USA di poker room storiche come Full Tilt, PokerStars e UB.com, lasciando migliaia di player americani (i principali frequentatori delle WSOP) senza lavoro e, peggio ancora, senza un bankroll per colpa degli account congelati.

Tuttavia, il ciclone “black friday” ha risparmiato le World Series of Poker di Las Vegas.  All’appuntamento si sono presentati 75.672 giocatori provenienti da oltre 100 diverse nazioni e che hanno generato la bellezza di 191.999.010 milioni di dollari di montepremi, battendo con un + 3,7% il limite stabilito l’anno scorso. Il Main Event, attualmente in corso al Rio di Las Vegas, è il terzo più grande nella storia delle WSOP, con un prizepool di 64.531.000 milioni di dollari e un field di 6.865 players. Di costoro, solo 693 arriveranno in the money: si parte dai 19.359 $ per il premio più basso fino a 8.711.956 $ per il fortunato vincitore.

Questa somma non batte il record della vincita più alta di tutti i tempi in un Main Event WSOP; fu Jamie Gold nel 2006 a salire sul podio dei più vincenti con 12 milioni di dollari. Ma, viste le premesse, sono cifre che chiudono la bocca ai pessimisti che prevedevano per la 42° edizione WSOP un considerevole calo di iscrizioni. L’unico calo accusato è quello delle patch delle poker room online: PokerStars e Full Tilt non possono più sponsorizzare i giocatori e sono le grandi assenti di quest’anno. Spiccano perciò le sponsorizzazioni delle poker room europee e italiane, sfoggiate con orgoglio dai nostri player che hanno regalato una prestazione maiuscola in questi campionati del mondo. Dimostrando che il Texas Holdem italiano è una realtà tutta da rispettare!

Poker Room