Le regole del Texas Hold’em nella vita di tutti i giorni

Poker Texas Hold'em Una volta tanto cambiamo punto di vista: non pensiamo più alle qualità che ci servono per sfondare nel poker, bensì concentriamoci sulle abilità che il Texas Hold’em affina in ciascuno di noi e su come utilizzarle nella vita di tutti i giorni.

Ecco tre strategie di poker che possono rivelarsi utili anche nel nostro quotidiano.

Sapere indagare i particolari più nascosti

Nel poker si chiamano “tells”, sono tutti quei segnali involontari che facciamo con il corpo e che smascherano le nostre intenzioni. Durante una partita osserviamo il più possibile gli avversari per individuarne i tell ricorrenti; quel lieve tremore di mano che avviene solo quando il player è in bluff, quella tosse secca che rivela una mano scadente o quel tamburellare nervoso e inconsapevole che svela un nuts, sono segnali che ci svelano le reali intenzioni degli altri player e ci consentono di reagire di conseguenza. Trasferite questo acume nell’osservazione del vostro prossimo anche in campo extra-poker e vi renderete conto da soli quando non è il caso di disturbare il vostro capo per quell’aumento di stipendio o magari incrementare le vendite analizzando i comportamenti dei potenziali acquirenti.

L’oggettività

Il poker player deve sapere accantonare le emozioni e concentrarsi solo sulle risorse di cui dispone per poter valutare al meglio se vale la pena insistere ( e quindi puntare) in una determinata situazione di gioco o meno. Fare la scelta giusta fa la differenza tra un player vincente ed un disastro economico. Chiediamoci dunque: la posta il palio vale la pena del rischio? Lo stesso atteggiamento si può adottare nel quotidiano. Aldilà della gratificazione personale, che vantaggi mi porterà acquistare un auto nuova? Ne ho veramente bisogno e ne trarrò davvero beneficio oppure è una scelta che va solo a gratificare la parte più vanitosa della mia persona? Vale davvero la pena chiedere un prestito per poterla comprare? A voi la scelta.

La memoria

Skill fondamentale nel poker: il perfetto giocatore immagazzina nella mente gli stili di gioco dei suoi avversari abituali; cerca di ricordare gli schemi ricorrenti del loro comportamento per poterne prevedere le mosse e batterli. Applicare questa capacità nel quotidiano significa osservare le reazioni delle persone che ci stanno accanto e memorizzarle: fatto ciò, prevedere le loro mosse e trarne vantaggio sarà un gioco da ragazzi!

Poker Room