Poker player italiani di successo: Luca Moschitta

luca moschitta al PPT Il 2013 sarà un anno da ricordare per Luca Moschitta, giocatore di poker professionista tra i più forti in Italia.

Specialmente nel poker live, Moschitta sta vivendo un anno da protagonista, iniziato alla grande con la vittoria a febbraio dell’IPT di Saint Vincent per 180 mila euro di premio. Anche alle WSOP di Las Vegas Luca ha lasciato il segno piazzandosi ITM nientemeno che al Main Event e arrivando a premio anche all’evento No Limit Hold’em da 1500$. Ma la ciliegina sulla torta è arrivata a settembre, quando Moschitta trionfa all’ IPT e PPT di Nova Gorica. 

Intervistato dal portale Assopoker.com, questo player siciliano, classe 1989, afferma di avere raggiunto al piena maturazione come player e dopo anni di studio del poker Texas Hold’em, di errori e di sacrifici, oggi può godersi il meritato successo.

“Senza disciplina e dedizione non avrei mai ottenuto questi risultati – dichiara – gli errori e i sacrifici fatti in questi anni mi hanno fatto accumulare esperienza.” Luca Moschitta oggi è rilassato e sereno, il mind-set ideale per potersi concentrare di più sul poker giocato che sulla teoria. Tuttavia, tra gli obiettivi di questo giovane player non c’è solo il poker Texas Hold’em, vuole completare anche gli studi in economia che aveva sospeso a causa dei tanti impegni. 

L’immagine positiva che Luca Moschitta trasmette ha spinto Pokerlistings.com ad eleggerlo come un player da prendere d’esempio, un personaggio a cui i nuovi giocatori possono ispirarsi per trarre insegnamento non solo nel gioco del poker, ma anche nello stile di vita.

Terminata la sponsorizzazione con PokerStars, al momento non ci sono collaborazioni in vista per Luca: “Mi auguro di tornare a collaborare con un’altra grande azienda del settore, ma non c’è fretta.”

Poker Room