Max Pescatori fa scintille al Mixed Games Championship di Londra

Max Pescatori fa scintille al Mixed Games Championship di Londra

Max Pescatori

Non è la prima volta che Max Pescatori rappresenta i colori dell’Italia all’estero. Proprio in questi giorni a Londra il Pirata sta giocando al Premier League Mixed Games Championship di PartyPoker. Un torneo di poker molto esclusivo, sia per l’elevato buy-in di 25 mila dollari, che per un field di player di altissimo livello come Sorel Mizzi, Yevgeniy Timoshenko o lo stesso Pescatori, unico italiano iscritto. In tutto sono solo 12 i giocatori ammessi che si contendono i 100.000 dollari del primo premio.

I player sono stati suddivisi in due gruppi e si gioca un sit&go per ognuna di queste specialità: No Limit Hold’em, Pot Limit Hold’em e Pot Limit Omaha. Inoltre ogni partecipante può scegliere un round durante il quale il punteggio conquistato sarà raddoppiato. I tre giocatori di ciascun gruppo col più alto punteggio accedono al final table e si contendono il bottino.

L’italiano Max, capitano della poker room di GD Poker, è capitato nel gruppo A (con TonyG, Jennifer Tilly, James Dempsey, Luke Schwartz e Matt Giannetti) ed è attualmente in testa. Dopo una partenza che lo aveva visto racimolare solo tre punti al NL Holdem, il Pesca nazionale ha dato il meglio di sé nel suo gioco d’elezione, il Pot Limit Omaha, giocandosi la sua “bonus card” e totalizzando il punteggio che lo ha portato ad assicurarsi un posto nell’ambito tavolo finale. Dietro di lui troviamo James Dempsey.

Avremo modo di osservare da vicino la performance di Max Pescatori grazie alle telecamere di Sky Sport che riprenderanno l’evento. Infatti, l’ultimo round del Mixed Games Championship di PartyPoker si giocherà il 19 novembre e avrà copertura televisiva, trasmesso in anteprima nel Regno Unito e successivamente nel resto del mondo. In bocca al lupo Max!

Poker Room