I punti del Texas Hold’em No Limit


Non sempre chi ha il punto più forte vince il piatto, la bellezza del poker alla texana è anche questa. Ma vediamo quali sono i punti del Texas Hold’em, una nozione data troppo spesso per scontata che è bene ripassare di tanto in tanto. Elencate di seguito trovate tutte le combinazioni possibili dalla più alta a quella più bassa.

 Scala Reale

E’ la mano più forte che vi può capitare: scala colore dal 10 all’asso

 Scala a Colore

Cinque carte in scala con lo stesso seme, nei rari casi di due scale colore vince chi chiude con la carta più alta

Poker

Quattro carte uguali e una quinta diversa. La quinta carta può essere molto importante se due player dichiarano lo stesso poker (capita quando il poker è servito al board). Se i due poker sono diversi vince quello più alto

 Full House

Comunemente chiamato Full è la combinazione di un tris e una coppia. Tra due full vince quello con il tris più alto, se i tris sono uguali allora si valuta la coppia, se anche la coppia è uguale il piatto va diviso

 Colore

Cinque carte non in scala e dello stesso seme. Se si verificano due colori vince quello con la carta più alta, se essa dovesse essere comune tr ai due giocatori allora si vedrà la seconda carta più alta e via dicendo…

Scala

Cinque carte in sequenza di seme differente. Se si verificano due scale, vince quella più alta. L’asso può essere dopo il Re o prima del due

Tris

Tre carte uguali, in caso di due tris vince quello dal valore più alto

 Doppia coppia

Sono due coppie di diverso valore, quella più alta definisce la forza della coppia

Coppia

Sono due carte uguali e tre carte di diverso valore. Se allo showdown si verificano die coppie uguali vince quella più alta

I giocatori del poker all’italiana avranno certamente notato che nel Texas Hold’em il full batte colore. Questo succede perché si gioca con 52 carte e ciò comporta una maggiore probabilità di chiudere un colore anziché un full.

Guida Texas Hold’emErrori Piu Commoni