Poker Texas Hold’em: gli atteggiamenti da evitare

Poker MotivazioniOgnuno di noi vive in modo del tutto personale la sua storia con il poker. Per qualcuno è un hobby, per altri una sfida, un modo di arrotondare lo stipendio, altri ancora lo intraprendono come una professione. Insomma ognuno ha le sue personali e più che legittime motivazioni che lo portano a giocare a poker. Tuttavia, le motivazioni che ci spingono a giocare e gli atteggiamenti che assumiamo durante le sessioni sono due elementi molto importanti su cui lavorare per migliorare il nostro poker. Ecco pochi ma essenziali punti su cui riflettere.

Ricordiamoci sempre che quando si gioca a poker bisogna mettersi l’ego in tasca. Le decisioni che prendiamo al tavolo non devono essere dettate da vecchi rancori contro l’avversario o improvvise antipatie. Insomma, i risentimenti personali vanno lasciati fuori dal poker, sia che giochiate live o online perché le scelte che dobbiamo fare devono puntare verso il ritorno atteso maggiore nel lungo periodo. Giocare con il chiodo fisso di attaccare costantemente qualcuno non si concilia con questo scopo.

Un altro atteggiamento da evitare è quello di giocare per recuperare i soldi precedentemente persi. Il vero grinder quando si trova in un periodo di varianza negativa non gioca per recuperare i soldi persi, ma sempre e solo per vincere. E’ un grosso errore lasciarsi condizionare da mani sfortunate o giocate male, è un atteggiamento che pregiudica le nostre decisioni e toglie il mindset necessario per giocare correttamente a poker. Il bankroll del resto serve anche a questo: ammortizzare le perdite. Pensate solo a giocare e a vincere, archiviate le mani andate male una volta per tutte.

Infine, un errore molto grave che si riscontra spesso nei principianti è quello di giocare ad un livello di gioco superiore alle nostre capacità reali. Questo capita soprattutto quando si perde. La voglia di recuperare in fretta ci assale e allora cosa c’è di meglio che salire di livello?… aumentando la posta si aumentano i guadagni. Sbagliato! Anzi, salire di livello in questo modo è il sistema migliore per andare broke. Ai livelli superiori al nostro, il gioco diventa molto più duro e gli avversari sono tipi tosti molto difficili da battere che spesso aspettano qualche sprovveduto pesciolino per dargli una bella ripulita. E allora, da che parte volete stare?

Poker Room