Full Tilt Poker: buone notizie per i player italiani

full tilt poker arrivano i rimborsiPotrebbe essere giunta ad un epilogo l’infinita ‘querelle’ tra Full Tilt Poker e i giocatori italiani.

Come ben sappiamo, l’improvvisa chiusura di Full Tilt Poker aveva causato il blocco degli account di tutti i player, determinando il ‘congelamento’ sulla room di milioni di dollari. Soldi appartenenti ai player, ma rimasti bloccati per circa un paio di anni in attesa che si trovasse una soluzione per restituirli ai legittimi proprietari.

L’acquisizione di Full Tilt Poker da parte di PokerStars aveva lasciato intravedere nuove speranze per la restituzione dei soldi. Mentre i player americani la restituzione dei soldi bloccati sui loro account era stata effettuata nel giro di pochi mesi, i nostri connazionali erano rimasti impigliati nei cavilli legali della burocrazia italiana, che ha creato ostacoli ed allungato i tempi al punto che qualcuno iniziava a dare per persi i soldi legittimamente vinti. Fortunatamente, un recente comunicato stampa di PokerStars ha riacceso le speranze di centinaia di poker player.

“Abbiamo sempre manifestato la volontà di risolvere velocemente ed in modo positivo la questione dei pagamenti ai giocatori – hanno dichiarato dal quartier generale di PokerStars – durante questi lunghi mesi abbiamo lavorato duramente per capire quali fossero gli ostacoli, organizzandoci per superarli correttamente, considerando sempre le esigenze di tutte le parti coinvolte”.

Questo lavoro ha dato i suoi frutti perché la soluzione pare essere ad un passo. Proprio in questi giorni si stanno definendo i contenuti di un comunicato che aggiornerà i player sulla situazione e che, finalmente, sarà in grado di dare delle risposte.

Poker Room