EPT a Campione d’Italia, un successo annunciato

Tutti gli occhi della poker community sono puntati su Campione d’Italia dove è in corso la quinta tappa dell’European Poker Tour, il torneo di poker tra i più prestigiosi al mondo organizzato da PokerStars. Quello che rende ancor più speciale l’evento è che Campione ospita per la prima volta un torneo EPT facendo salire a due il numero delle tappe italiane, l’altra è quella di Sanremo.

EPT Campione d ItaliaIl torneo è iniziato il 26 marzo e si concluderà il 31. I player hanno mostrato di gradire molto l’inserimento di Campione d’Italia come location, tanto che l’affluenza è andata ben al di sopra di ogni aspettativa: circa 600 i giocatori iscritti. Il livello dell’evento è di quelli importanti, basti dire che il buy-in del Main Event è di 5.300 euro, dunque la selezione dei player è piuttosto dura e va a creare un field di giocatori, perlopiù professionisti, tra i più forti al mondo.

Troviamo, infatti, tra gli iscritti personaggi del calibro di Patrick Antonius, Joseph Cheong, Bertrand “Elky” Grospellier, l’immancabile Daniel Negreanu e poi ancora Jason Mercier, Chirs Moorman, Roberto Romanello. Naturalmente anche l’Italia sfoggia il tuo miglior poker grazie a partecipanti come Filippo Candio, Andrea Dato, Luca Pagano e molti altri azzurri di spessore. La sfida è in corso proprio in queste ore e purtroppo molti italiani importanti sono già stati eliminati.

Tuttavia, non si spengono le speranze di vedere tornare la Picca Rossa in Italia, del resto l’unico vincitore nostro connazionale di un evento EPT è stato Salvatore Bonavena, che nel 2008 a Praga compì il miracolo. Da allora sono passati troppi anni, nel frattempo il poker italiano è maturato parecchio e un italiano sul podio di Campione consacrerebbe l’Italia ai più alti livelli del Texas Hold’em giocato dal vivo. In bocca al lupo e ci si vede ai tavoli!

Poker Room