Scommettendo vs. People’s Poker: caso presto risolto

Scommettendo vs. People's Poker: caso presto risoltoSarà presto risolta la querelle tra Microgame e Scommettendo Srl. Come afferma Fabrizio D’Aloia, presidente di Microgame a sua volta proprietaria del network People’s Poker, la sospensione di tutte le skin di Scommettendo Srl è stata causata da irregolarità (non meglio specificate al momento) che hanno imposto immediati ed urgenti provvedimenti al fine di tutelare i giocatori. Tuttavia, le due parti hanno presto fatto chiarezza, come promesso nei vari comunicati stampa che si sono succeduti in queste ore, e alla fine la buona notizia per gli utenti delle skin di Scommettendo Srl è arrivata. Le poker room in questione, infatti, saranno riattivate al più presto con conseguente ripristino dei conti gioco e… tante scuse per i disagi arrecati ai player. Questo in sostanza il messaggio del concessionario.

Dunque la risoluzione dei problemi una volta tanto è avvenuta in modo veloce e – parrebbe – amichevole, in barba ai pettegolezzi delle ultime settimane che parlavano di un divorzio nell’aria tra Microgame e Scommettendo. In ogni caso, indipendentemente da come le due parti gestiranno i loro problemi, bisogna ricordare che i players sono sempre più tutelati rispetto al passato. Infatti, una nuova normativa prevede che i saldi dei conti gioco non rientrino nella disponibilità del concessionario e siano sempre accessibili ai giocatori che ne possono liberamente disporre. Ecco uno dei tanti vantaggi del preferire poker room .it: la tutela del giocatore prima di tutto.

Poker Room